Air Italy: Mills annuncia assunzioni

Mentre la Gallura si mobilita contro la decisione di Air Italy, denuncia il timore di un disimpegno in Sardegna e si sente vittima di "uno scippo", l'azienda fornisce nuove rassicurazioni e rilancia annunciando entro questa settimana altre cinque nuove assunzioni, per un totale di 58 in sei mesi. La notizia arriva nel giorno dello sciopero di 4 ore, dalle 10 alle 14, proclamato da Cgil, Cisl, Uil e Ugl in concomitanza con un sit-in davanti alla sede della compagnia e con il Consiglio comunale straordinario e aperto a lavoratori, sindacati, istituzioni, attori sociali ed economici. "La compagnia aerea continua a crescere e anche le opportunità di lavoro sono destinate a crescere - dichiara Neil Mills, chief operating officer di Air Italy - Da piccola compagnia aerea regionale focalizzata sul charter, Air Italy si trasforma in una compagnia aerea internazionale di medie dimensioni, con il suo hub a Malpensa - sottolinea - nel 2018 la crescita andrà oltre 100 dipendenti di terra, e si lavora al budget assunzioni per il 2019". "Stiamo ristrutturando la vecchia organizzazione per renderla più agile, flessibile, orientata al profitto e pronta allo sviluppo che intendiamo intraprendere", spiega ancora il manager anche a proposito dell'incorporazione di Meridiana Maintenance. "Ma non ci sarà alcun cambiamento per il personale - assicura - dopo il trasferimento di 18 tecnici di linea a Malpensa, non ci saranno ulteriori trasferimenti da Olbia". Quanto ai 51 dipendenti in trasferimento dall'1 ottobre, "garantiranno - dice Mills - l'efficienza e la scalabilità delle operazioni di Air Italy in futuro". Poi non ci saranno altri trasferimenti, ma "gli assistenti di volo - chiarisce il manager - saranno ovviamente basati dove è posizionata la flotta". (ANSA).

Altre notizie

Notizie più lette

  1. GalluraOggi
  2. GalluraOggi
  3. GalluraOggi
  4. GalluraOggi
  5. GalluraOggi

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Olbia

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...